Di tutti gli acidi presenti nel vino, l'acido lattico è uno dei più amabili e dei più gradevoli al palato. Ecco perché molti vini ad alta acidità passano attraverso una seconda fermentazione malolattica, che trasformano il pungente acido malico nel più morbido acido lattico.