Mentre il vostro naso può distinguere migliaia di odori, le vostre papille gustative possono distinguere solo i sapori acido, salato, dolce e amaro, dei quali l'ultimo è generalmente considerato un difetto nel vino. Il responsabile principale di un vino amaro è un eccesso di tannino, causato dalle bucce degli acini, dai vinaccioli e dai raspi (per questo i vignaioli stanno attenti a non frantumare i vinaccioli). Un accenno di amaro è comune in qualche vino, come il Chianti, ma l'amaro non dev'essere mai dominate nel sapore e nel retrogusto. Per vostra informazione, le papille gustative che percepiscono l'amaro sono situate sulla parte posteriore della vostra lingua.