Questo è il termine francese per la vendita del vino nella forma dei contratti "futures", prima che sia imbottigliato. Il mercato "en primeur" non è limitato ai vini di Bordeaux, ma certamente in quella regione ha avuto le sue origini ed il suo impatto più rilevante.