Termine francese che si riferisce ai vari vitigni coltivati in una particolare tenuta. È spesso usato quando si parla di terreni nel Bordeaux, (es. "L'encepagement per Haut Brion è 55% Cabernet Sauvignon, 22% Cabernet Franc e 23% Merlot"). Ciò non significa che il vino prodotto nella tenuta è necessariamente in diretta proporzione con questo encepagement. Le esatte condizioni di ogni vitigno, piuttosto che le percentuali di coltivazione, determinano la proporzione dei vitigni usati per il taglio finale.