Se un vino è di corpo così leggero da essere praticamente acquoso, viene definito esile. È un termine negativo per un vino che ha un'evidente mancanza di sostanza, profondità, corpo, colore e sapore.