È una parola inglese usata per indicare l'aroma ed il gusto dei vini fatti con uva di Vitis labrusca, originaria del Nord America. Gli esperti sono unanimemente d'accordo sul fatto che la Vitis labrusca dà un vino di pessima qualità. L'origine del termine "foxy" è piuttosto ambigua, sebbene tutto concordi sul fatto che è un aggettivo tutt'altro che positivo.