Questo è un termine facile: se il vino profuma od ha un gusto di frutta, è considerato "fruttato". Lampone, fragola, mora, uva spina, cassis, mirtillo, prugna secca, pera, pesca, ananas, mela, albicocca, ribes, fico, ciliegia, susina sono tra i molti aromi fruttati tipicamente presenti nei vini. PiĆ¹ complesso è il perché un vino abbia aromi fruttati, dal momento che il solo frutto realmente presente è l'uva. È un processo veramente sorprendente: mentre il succo d'uva fermenta e diventa vino, una complessa interazione ha luogo tra l'alcol del vino e gli acidi organici, che a turno creano miscele che imitano aromi e sapori di altri frutti.