Un termine che si riferisce tipicamente ad un certo aspetto di un vino anziché al vino nel suo insieme. "Intenso" è usato quasi sempre in maniera positiva per descrivere un sapore o un aroma più evidente e pronunciato degli altri, come in: "Quest'Amarone ha un intenso aroma di liquirizia". Se l'intensità è troppo forte, il termine diventa invece peggiorativo, assumendo il significato di "prepotente" o "sbilanciato". I sommeliers usano qualche volta il termine per indicare un'impressione complessiva riguardo al vino, particolarmente se si distingue tra le altre annate.