L'opposto di stanco o fiacco. Un vino vivo è allo stesso tempo fresco e vivace ed ha un apprezzabile quantità di acida vivacità. Il termine viene normalmente usato per i vini bianchi giovani o per i vini rossi leggeri di corpo, così come per i vini più vecchi che hanno mantenuto la loro freschezza o i vini spumanti che hanno una fine spumantizzazione.